Vai al contenuto

scuola primaria

mi rifiuto

DESCRIZIONE: Lezione in classe sui rifiuti, sulla loro storia e sul loro smaltimento. Per capire cosa sono i rifiuti e come vengono prodotti, per comprendere la natura sociale dell’immondizia attraverso la sua storia, per conoscere i pericoli dell’inquinamento dell’ambiente. E per prendere coscienza del proprio impatto ambientale.

COSA: Attività in Aula.

DOVE: A scuola.

QUANDO: Tutto l’anno.

MATERIE COINVOLTE: scienze, storia.

biodiversità geraci

DESCRIZIONE: Escursione ad anello attraverso lanche, prati aridi, boschi e fiume; attenzione e catalogazione delle diverse forme di vita incontrate lungo il percorso: appunti, disegni e fotografie saranno la base di studio per novelli naturalisti.

COSA: Attività in Natura.

DOVE: Geraci di Motta Visconti, MI.

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: scienze, arte.

DESCRIZIONE: Escursione in natura volta all’allenamento propriocettivo. La camminata, l’esplorazione del territorio ed esercizi di mobilità si alternano per costruire la consapevolezza di sé nell’ambiente naturale.

COSA: Attività in Natura.

DOVE: Molino d’Isella, Gambolò, PV.

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: educazione fisica.

Alberello Novello

DESCRIZIONE: Escursione narrata in bosco, per avvicinare i bambini alle meraviglie della natura e per introdurre l’importanza della biodiversità sul filo conduttore della fiaba “L’Alberello Novello ed il Bosco Incantato” di Silvia Lorenzini.

COSA: Attività in Natura.

DOVE: Bosco Siro Negri, Zerbolò, PV.

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: scienze, italiano.

un bosco da favola

DESCRIZIONE: Escursione guidata nel bosco tra fantasia e realtà. La spiegazione della natura e la narrazione delle favole si fondono con l’esperienza fisica del movimento del corpo nell’ambiente naturale.

COSA: Attività in Natura.

DOVE: Ramo delle Streghe, Vigevano, PV.

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: scienze, educazione fisica, italiano.

ritorno al passato

DESCRIZIONE: Attraverso dimostrazioni e laboratori didattici si consentirà di sperimentare e osservare le tecnologie inventate dai nostri progenitori per sfruttare al meglio le risorse naturali. Tema principale sarà il passaggio dal Paleolitico al periodo Neolitico. Un’escursione alla scoperta del territorio aiuterà i ragazzi a ricercare eventuali materie prime utilizzate in passato oltre che come possibili fonti di cibo (bacche, radici, etc) e per la costruzione di utensili.

COSA: Laboratorio ed escursione.

DOVE: a scuola, presso Parco del Ticino.

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: scienze, storia.

DESCRIZIONE: Escursione presso il Parco del Ticino e visita presso il Museo Archeologico di Sesto Calende permetteranno di scoprire l’Età del Ferro, materie prime usate in protostoria, le migrazioni dei Celti, i climi del passato e la biodiversità interpretate attraverso i resti archeologici e le
testimonianze lasciateci dai nostri antenati. Le leggende dai Celti attraverso attraverso il
paganesimo fino ai nostri giorni. Lo straordinario rapporto tra i Celti ed i boschi (il calendario
celtico egli Alberi).

COSA: Visita al Museo ed escursione.

DOVE: Sesto Calende, Golasecca Parco del Ticino.

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: scienze, storia.

DESCRIZIONE: Attività in classe e in natura per conoscere il mondo vegetale, in particolare l’ecosistema bosco e rapportarsi in maniera consapevole a questo habitat per tutelarlo e fruire del suo beneficio.

COSA: Attività in Natura e in classe.

DOVE: In tutto il Parco del Ticino e extra Parco (es. Parco della Valle del Boia).

QUANDO: Dall’Autunno alla Primavera.

MATERIE COINVOLTE: scienze, geografia.

DESCRIZIONE: Sono molte le cose che i grandi e gentili alberi possono insegnarci. Possiamo essere ben radicati come loro e sentire i nostri piedi a stretto contatto con la terra e allo stesso tempo muovere le nostre braccia come rami al vento. Possiamo respirare lentamente ed imparare ad ascoltare con calma come loro ma anche muoverci come foglie che vibrano, che svettano verdi e raggianti. Possiamo sentire il profumo di fiori e foglie ed accogliere la dolce primavera. Possiamo, proprio come gli alberi, connetterci con gli altri, comunicare da vicini o creando canali sensoriali di comunicazione a distanza, imparando a sperimentare diversi linguaggi, da quello corporeo a quello emotivo.

COSA: laboratorio.

DOVE: ovunque.

QUANDO: tutte le stagioni.

MATERIE COINVOLTE: educazione alla teatralità, scienze, motoria.

DESCRIZIONE: Un’esperienza unica in cui ascoltare le parole di personaggi fantastici, piccoli abitanti del bosco che ci insegneranno ad osservare ed apprezzare gli elementi delle stagioni. L’esperienza si divide in un laboratorio sensoriale attraverso elementi dell’educazione alla teatralità e in un escursione guidata alla ricerca delle tracce lasciate dai nostri piccoli amici fatati.

COSA: laboratorio + escursione.

DOVE: ovunque.

QUANDO: tutte le stagioni.

MATERIE COINVOLTE: narrazione, creatività, educazione alla teatralità, natura.